Laboratorio con Laura Deflorian

L’associazione culturale Sassiscritti in collaborazione Arci Emilia Romagna progetto Polimero presenta per il secondo anno InRitiro residenze creative sui crinali dell’Appennino Tosco-Emiliano. Il prossimo appuntamento sarà con DARIA DEFLORIAN che terrà un laboratorio intensivo sull’arte dell’attore dove i partecipanti risiederanno in agriturismo.

LABORATORIO CON DARIA DEFLORIAN 

24_25_26 giugno 2016

PROVE DI LIBERO RIGORE – laboratorio per attori

Uno sguardo ad uno dei tanti aspetti del nostro lavoro: come far dialogare precisione e apertura? Necessità di fissare alcune questioni senza spegnere nella ripetizione la forza vitale che vive invece di inciampi e sorprese? Come rovesciare questa opposizione, attraverso quali risorse (non ci sono ricette) non casuali?  Ad ogni partecipante si chiede di portare una scena, un materiale – non per forza un testo – anche in fase di elaborazione che diventa la base personale del lavoro per i giorni di laboratorio.

DETTAGLI Massimo 12 partecipanti; è richiesto CV prima dell’iscrizione;

orari indicativi: venerdì 24: 16/20 sabato 25 11/ 13 e 14.30 18.30 domenica 26 dalle 10 alle 14

costi: 180 euro compreso vitto e alloggio in miniappartamenti misti in agriturismo

Info  sassiscritti@gmail.com;   mob. 349 5311807 – 3335837354

Daria Deflorian. Attrice, autrice e regista di spettacoli teatrali. Dopo il diploma di attrice presso la Scuola di teatro di Bologna diretta da Alessandra Galante Garrone e la laurea al DAMS in Discipline dello spettacolo, si perfeziona con Dominic De Fazio, Laura Curino, Danio Manfredini. Lavora con registi quali Marco Baliani, Pippo Delbono e Mario Martone. Nel 2002 collabora con Radio 3, prendendo parte alla realizzazione del programma Mattino Tre. Dal 2005 al 2008 prende parte a tutte le produzioni di Accademia degli Artefatti: Attentati alla vita di lei (2005), I misantropi ( 2006), Insulti al pubblico ( 2006), Oneday ( 2007/2008). Nel 2007 lavora come attrice in Kaos, spettacolo della regista e coreografa Martha Clarke a New York. Nel 2008 è assistente alla regia per Anna Karenina, diretto da Eimuntas Nekrosius. Nel 2012 vince il Premio UBU come miglior attrice[1] grazie allo spettacolo L’origine del mondo,[2] scritto e diretto da Lucia Calamaro e allo spettacolo Reality nato dalla sua collaborazione con il performer e coreografo Antonio Tagliarini. Nel 2013 le viene assegnato il Premio Hystrio come miglior attrice dell’anno. Nel 2014 vince con Antonio Tagliarini il Premio Ubu per la migliore innovazione drammaturgica con Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni. Nel 2015 i suoi lavori con Antonio Tagliarini e Lucia Calamaro vengono presentati a Parigi al Theatre de la Colline dove ha lavorato anche come attrice con Stéphane Braunschweig

Lascia un commento